Raddoppiatore a sbalzo

Questo modello di raddoppiatore a sbalzo rientra nella categoria di parcheggi “indipendenti”, il che significa che poter uscire con l’auto non serve estrarre l’autovettura posizionata sotto il sollevatore perché il secondo pianale di parcheggio permette il posteggio dell’autovettura a scomparsa all’interno di un vano appositamente scavato. Il sistema infatti prevede l’elevazione di una vettura posizionata su un pianale in lamiera galvanizzata consentendo così di parcheggiare una seconda vettura sotto sul secondo pianale.

Questo modello è un prodotto industriale autenticato con il marchio “CE”.

Informazioni tecniche

L’impianto consiste di due pianali mobile per il posizionamento e il sollevamento delle vetture; il pianale è agganciato a due spalle che fungono da montante, il sistema di movimentazione è idraulico.

La piattaforma è dotata di un sistema di sollevamento a mezzo di due cilindri idraulici che grazie alle catene vincolate alle estremità della spalla portante assicurano il bilanciamento meccanico della piattaforma.

La movimentazione dei pianali avviene a mezzo di pattini ad alta resistenza meccanica. I montanti autoportanti vengono ancorati al pavimento e nella parte superiore direttamente allo stabile per evitarne il ribaltamento. L’impianto si muove in senso verticale su un vano a forma di parallelepipedo e tramite le apposite sicurezze, elettroniche e meccaniche si ferma al piano zero e al piano più uno

Soluzioni personalizzate per ogni necessità

Se pensi che questa tipologia di parcheggio possa fare al caso tuo e vuoi richiedere maggiori dettagli o per capire come possa essere integrata adattandola ai tuoi spazi e necessità, compila il nostro modulo di contatto, uno specialista ti ricontatterà quanto prima. Tutte le nostre soluzioni di parcheggi meccanici ed automatici possono venir riprogettate su misura per te. Scrivi subito!

Ho letto e ho preso visione della Privacy Policy (richiesto)

Voglio iscrivermi alla newsletter